BENVENUTO!!!

Il gruppo folkloristico - I Paisan di Albavilla ti dà il benvenuto sul suo blog. Qui verranno pubblicati i diversi eventi e tutte le news legate al gruppo, quindi per restare sempre informato aggiungi questa pagina ai preferiti e ricorda che...
....
i tuoi commenti sono importanti, quindi ogni feedback che deciderai di inviarci sarà tenuto in considerazione e ti risponderemo al più presto!

mercoledì 6 giugno 2012

ULTIMO SABATO DI GENNAIO: ROGO DELLA GIUBIANA


La manifestazione ripropone l’antico rito celebrato negli ultimi giorni di gennaio per cacciare l’inverno. Quale che sia la sua origine etimologica, di certo è che la “Festa della Giubiana” è strettamente legata al calendario agricolo del mondo contadino. Per tradizione, il fantoccio, rappresentato da una vecchia strega, impersoni fica la brutta stagione e il suo rogo vuole essere di buon auspicio per la nuova stagione punto. La celebrazione ad Albavilla, organizzata da oltre un trentennio dal gruppo I Paisan è particolarmente articolata, fra le varie attività vi è l’animazione dei vecchi mestieri legati al mondo rurale con canti e balli popolari. L’atmosfera è di forte sacralità e nello stesso tempo di festosità. Un corteo composto da carri allegorici con figuranti vestiti da magnani, streghe, inquisitori e spazzacamini, si snoda fino a tarda sera per le vie del paese, per poi fare ritorno a Carcano, dove, presso la sede de “I Paisan”, è allestito il tribunale dell’Inquisizione a cui fa seguito il grande falò e lo spettacolo pirotecnico. La FESTA della GIUBIANA è diventata oggi, un’occasione per rincontrarsi, per fare festa e mangiare in compagnia, come vuole la tradizione, “ul risott cun la luganiga”, che viene offerto gratuitamente a tutti i partecipanti. Inoltre, presso le cucine del sodalizio albavillese è possibile degustare la tradizionale “cotizza”, accompagnata da un caldo vin brulé. 


Nessun commento:

Posta un commento